il Corpo Sottile nella Tradizione Occidentale


il Corpo Sottile nella Tradizione Occidentale

Disponibile
possibilità di spedizione entro 6 giorni

12,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


Il libro "Il Corpo Sottile" di G.R.S. Mead è unico perché fornisce uno schema delle fonti classiche per la credenza in un Corpo Sottile.

L'idea che il corpo fisico dell'uomo sia, per cosi dire, la manifestazione esterna di un’incarnazione, invisibile, sottile, della vita mentale è una convinzione molto antica.

Le congetture al riguardo variano ad ogni stadio di sviluppo della cultura, e differiscono all'interno di ciascun periodo.

Ma la concezione di fondo resiste invariabilmente, accreditando la sua pretesa di rappresentare una delle convinzioni più tenaci dell'umanità in ogni epoca e sotto ogni clima

Il corpo sottile dell'uomo appartiene all'ordine materiale, ma è di una natura più dinamica che non la sua struttura fisicamente sensibile. Appartiene a ciò che è normalmente invisibile.

È chiaro che questa convinzione non era un'invenzione degli spiritualisti del XIX secolo, ma ha una lunga storia che risale all'antica Grecia e oltre. L'autore fornisce estratti di molti testi antichi a supporto della sua tesi.

Cerca anche queste categorie: Home page, Edizioni Cerchio della Luna