Le Catene Lineari Secondarie del Corpo e dello Spirito


Nuovo

Le Catene Lineari Secondarie del Corpo e dello Spirito

Disponibile
possibilità di spedizione entro 6 giorni

14,80
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


Il dott. Giuseppe Calligaris nel 1928 scoprì che la stimolazione, che chiamava "carica", della linea assiale di un dito o di una linea interdigitale provoca in ciascun individuo sempre lo stesso riflesso fisico e contemporaneamente genera un sentimento sempre della stessa specie.

«...Fino ad oggi ho parlato soltanto delle linee assiali e di quelle interdigitali di una mano, nonché delle loro corrispondenti sulla superficie cutanea del corpo umano, vale a dire di linee primarie o di 1° ordine, come vennero da me chiamate, per la prima volta, vent’anni or sono.

Però, già fin da quell’epoca avevo anche accennato a linee secondarie o di II° ordine, che decorrono parallelamente ad ogni primaria, nella banda cutanea che le è propria...»

«Accanto alla linea mediana di ogni singolo dito e accanto ad ogni linea interdigitale, a destra e a sinistra, per lo spazio di circa 5 mm, sonvi delle bande o striscie cutanee depositarie, con i loro piccolissimi anelli, delle catene secondarie, di tutte le differenziazioni e di tutte le specializzazioni che sono proprie alla funzione generale di quella data catena lineare».

Giuseppe Calligaris

Cerca anche queste categorie: Home page, Edizioni Cerchio della Luna